Le parole di Mister Ivan Javorcic dopo la sconfitta esterna sul campo dell’Arzachena:

“Partita complicatissima da giocare. Il vento ha condizionato entrambe le squadre. Noi abbiamo interpretato nella maniera corretta il match cercando di concedere pochissimo ad un avversario in gran forma. Torniamo a Busto, come era accaduto anche a Piacenza, con zero punti e tanto rammarico”.

“Siamo arrabbiati, inutile girarci intorno. I ragazzi sono dispiaciuti anche per lo sviluppo del gol dell’Arzachena. Il calcio d’angolo non c’era e sugli sviluppi del corner Nuvoli ha trovato l’eurogol. Non vogliamo prendere scuse, ci rimbocchiamo le maniche e continuiamo il nostro percorso”. 

“In attacco non siamo riusciti ad incidere in zona-gol, ma non era la giornata ideale per migliorare i nostri numeri. Tante palle alte, moltissimi calci piazzati, gioco sempre spezzettato. Ci abbiamo provato senza grossi risultati”. 

“Sono certo che ci farà molto bene non scendere in campo sabato prossimo. Recupereremo energie mentali e fisiche oltre che i giocatori squalificati. Saranno giorni di allenamento importanti anche per il programma di recupero di Gucci e Lombardoni. Ci presenteremo a Lucca con una partita in meno da giocare per continuare sulla strada che porta a quello che potrebbe essere un traguardo storico”.