Era il 16 Aprile del 2017…

C’era una panchina vuota allo “Speroni”. Quella panchina, colorata di biancoblu. Storicamente bollente, traballante, spettatrice di un via vai di decine e decine di allenatori. Ancora però, quella panchina, non aveva incontrato “Il Condottiero”.

Da quel 16 Aprile qualcosa è cambiato, per Busto Arsizio, per la Pro Patria.

I Play Off di Serie D, la promozione in C, il primo Scudetto nella Storia del Club, la Stagione del Centenario da incorniciare, coronata dai Play Off per la Serie B.

Oggi, si apre un nuovo capitolo di un libro con tre grandi protagonisti:

Patrizia Testa, presidentessa unica e credibile. Bustocca doc, capace di riportare la Pro ad essere riconosciuta come Società modello nel calcio italiano professionistico.

Sandro Turotti, architetto biancoblu, in grado di costruire basi solide, squadre che incarnano perfettamente lo spirito Tigrotto, Direttore Sportivo dalle intuizioni che fanno la differenza…

…come quella scelta, la scelta. DI ieri, oggi e domani…

…quella decisione che porta il nome di IVAN JAVORČIĆ.

Un’altra Stagione insieme, Un nuovo inizio, un accordo fino al 30 Giugno 2020, lasciando aperto il cassetto dei sogni.

NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ.