“Siamo arrivati parecchie volte nell’uno contro uno ma non abbiamo concluso. Sapevamo che il Ciliverghe è una squadra che si difende e che poi è molto brava a ripartire; noi avremmo dovuto essere più cattivi in zona gol perchè le occasioni le abbiamo avute. Dispiace perchè abbiamo sbagliato molti ultimi passaggi. Non esiste perdere una partita così.

Abbiamo avuto più di una volta l’occasione per riaprire la partita, ma non siamo stati abbastanza cattivi a concludere.

Si continua a fare fatica in trasferta contro le squadre di vertice: non ci facciamo trovare impreparati, ma quello che mi da fastidio è la mancanza di cattiveria al limite dell’area.”